Strumenti Utente

Strumenti Sito


wiki:morte_del_personaggio

La Morte

La morte… è facile incorrervi ma non è un problema così grave come nella vita reale. Partiamo dallo specificare che la morte del pg non significa assolutamente il doverlo cambiare per forza poiché è possibile, tramite poteri particolari, farlo risorgere… tuttavia a determinate condizioni.

Inoltre la morte del pg non significa neanche che dovrete smettere di giocare per un tempo indefinito, tutt'altro… una volta che il vostro alter-ego virtuale è passato a miglior vita diventa automaticamente uno Spirito, tranne rare eccezioni.

Perdita degli Oggetti

Ogni volta che un Personaggio muore in una Quest, il Master provvederà ad “azzerargli” SIA gli oggetti in Equip (depredati dagli altri Pg se viene giocato il tutto o Png se ciò non avviene) SIA gli oggetti in Possedimenti, A MENO CHE questi ultimi non siano stati PRECEDENTEMENTE collocati in case o veicoli esistenti nell'Inventario del Pg come “contenitore”.

A tal proposito, chiunque abbia Rifugi o Appartamenti assegnati nelle note master del proprio pg, dovrà contattare UN MASTER affinché la sua situazione venga regolarizzata: il Master contattato provvederà infatti a rimuovere la nota master e assegnare un rifugio vero e proprio al personaggio.

Aspetto e carattaristiche dello Spettro

Sotto questa forma puramente spirituale, che è la manifestazione del vostro pg come pura e semplice energia, non si può essere visti ne sentiti dalle creature viventi così come non si può praticamente interagire con l'ambiente circostante, ma solo con altri personaggi trapassati e pg in grado di vedervi e sentirvi. In questo stato il gioco diventa pura e semplice interpretazione a meno che un master non affermi il contrario in una sessione di gioco, o poteri specifici non vi permettano di agire anche sotto questa forma.

Lo spirito appare con vaghe sembianze di ciò che era in vita come aspetto fisico, si possono giocare volute di vapore che condensano dandogli un aspetto vagamente umanoide, un ombra… l' interpretazione in questo caso è molto libera.

Lo spettro ricorda la sua vita ma NON RICORDA le 24 ore precedenti il decesso, decesso compreso. (a meno che un master NON dichiari diversamente)

Percezione e visione degli spiriti da parte dei pg (personaggi giocanti)

L'unica possibilità di interagire con esseri viventi, è costituita tramite la percezione dello Spirito : Si effettui un tiro d10(UNA SOLA VOLTA PER GIOCATA E UNA SOLA VOLTA AL GIORNO SULLO STESSO SPIRITO) basato SOLO sul parametro spirito del pg che intende percepire lo spirito tenendo conto delle indicazioni sottostanti:

-Se si ha spirito 1: Non si può interagire salvo dichiarazione master che deve avvenire solo ed esclusivamente in quest già approvate dalla gestione, ovvero che tale evento giustificato possa avvenire indipendentemente dalle richieste dei partecipanti prima o durante la quest.

-Se si ha spirito 2: con 7, 8 e 9 si sente lo spirito, con 10 lo si può anche vedere

-Se si ha spirito 3: con 6, 7 e 8 si sente lo spirito, con 9 e 10 lo si può anche vedere

-Se si ha spirito 4: con 5, 6 e 7 si sente lo spirito, con 8, 9 e 10 si può anche vedere

-Se si ha spirito 5: con 4, 5 e 6 si sente lo spirito, con 7, 8, 9 e 10 si può anche vedere

NOTA BENE: Qualora il pg che effettua la prova con il dado possegga skill che possano diminuire la difficoltà del tiro, si consulti con un master, il quale, dirà al giocatore quali saranno i tiri minimi per riuscire nella prova.

Vulnerabilità dello Spirito e i suoi Punti Energia

Lo spirito nella sua forma energetica non è invulnerabile, essendo pura energia lo spirito ha bisogno di “carburante” per permanere in quella sua forma: è così che i punti costituzione vengono sostituiti da quelli Energia ed è questo che lo rende vulnerabile. Se, per una qualsiasi causa che può essere un attacco spirituale, lo spirito dovesse perdere tutti i propri punti Energia esso semplicemente svanirà morendo per la seconda e ultima volta. Qualsiasi attacco con Poteri toglie punti Energia allo spirito che sarà però incapace di difendersi. Attacchi fisici di qualsiasi tipo invece non avranno nessun effetto su questa forma immateriale.

NOTA BENE: Per uno Spirito i Punti Energia spesi o persi per qualsiasi motivo NON SI RIGENERANO. Nel caso si muoia con i punti energia al negativo, la forma spirituale dell'individuo partirà sottraendo quei punti energia negativi al suo massimale es: personaggio X muore con -1 punti energia, il suo massimale di punti energia sarebbe di 14 lo spirito partirà con 14-1 punti energia cioè 13!

Resurrezione

Tramite poteri particolari che permettono la resurrezione del personaggio è possibile ricondurre quell'energia all'interno del corpo ormai cadavere e quindi ridonargli la scintilla vitale.

Regolamento per la Resurgo:

1) La Resurgo sarà accessibile SOLO DOPO almeno 8 giocate da spirito PREMIATE dal sistema automatico (classico 0,5 giornaliero), effettuate le quali si può richiedere la resurrezione ad un master. A quel punto il master pone la questione allo staff che valuterà tali giocate e solo dopo aver ricevuto l' ok si può procedere ad effettuare la giocata di resurrezione.

LE UNICHE CREATURE IN GRADO DI EFFETTUARE UNA RESURGO SONO LE STREGHE (pg o png di razza STREGA)

2) Se colui che effettua il rito è un PNG le regole base da seguire per il rito sono tassativamente le medesime delle skills che usano i PG: Convoca spirito e Resurrezione. Solo nel caso colui che effettua il rito sia un PG, una volta compiuto il rito seguire i dettami della skill Resurrezione.

3) Il corpo del pg resuscitato sarà LO STESSO nel quale l'anima dimorava prima. Che esso sia malmesso o distrutto non ha importanza. Il corpo defunto svanisce da dove era e ricompare vivo al termine del rituale di resurrezione. Eventuali malus e bonus del corpo defunto e della sua identità (Se è ricercato, se aveva cicatrici o protesi meccaniche prima dell'evento che ha causato la morte, se aveva ricevuto dei meriti per un servizio reso) RESTANO di conseguenza.

4) Una volta risorto il pg non avrà memoria del periodo trascorso sotto forma di spettro e, a causa dello shock della morte, già al trapasso il pg non ricorderà affatto le 24 ore immediatamente precedenti la morte (quindi non si sa cosa è successo e chi o cosa ha procurato la morte) e alla resurrezione tali ricordi non vengono recuperati in quanto amnesia irreversibile.

5) Il costo della resurgo va dai 3 ai 30 punti esperienza detraibili (a discrezione del master) in PX oppure abbassando il livello di una skill. (es. se un Master vuole togliere 20 px ma tizio non ha px sufficienti, il Master può prendere quindi una sua skill livello 4 e abbassargliela al 3 visto che il livello 4 lo aveva pagato 20 px). Se l' utente è un supporter (ha attivo un Pack ANNUALE al momento della resurgo) viene esentato da queste sottrazioni.

6) Ricordiamo infine che i suicidi non potranno venir resuscitati.

7) I VAMPIRI, visto che sono difficili da uccidere (muoiono solo se la testa viene loro staccata e il loro corpo incendiato), in caso di MORTE possono tornare in vita, l'anima dannata verrà quindi recuperata dall'aldilà una volta che il corpo vampirico sarà eliminato definitivamente, potendo tornare nel corpo originale umano privo di tutti i poteri vampirici, il corpo umano ovviamente può essere ri-trasformato in vampiro ma si dovrà rifare richiesta al caporazza.

wiki/morte_del_personaggio.txt · Ultima modifica: 2018/09/26 16:24 (modifica esterna)