Strumenti Utente

Strumenti Sito


wiki:cenni_storici

CENNI STORICI

Le vicende che portano alla Londra odierna hanno origine nel 1809 anno in cui Napoleone Bonaparte decise di catturare papa Pio VII e di imprigionarlo, azione questa che sconvolse l’intera Europa. Difatti era ed è inaccettabile che il Capo della Chiesa subisse un tale trattamento. Questo episodio ben presto aizzò i cattolici che alzarono ben presto la loro voce:
La parte cattolica della Francia (la maggioranza) insorse contro Napoleone. Cercarono di sedare le rivolte inutilmente finendo in un bagno di sangue.
L’Italia in tutto ciò non poté certo rimanere ferma e il Regno d’Italia (tutti i territori separati si sono uniti in nome del papa in un unico Regno d’Italia) approfittò dell’occasione per insorgere contro l’imperatore stesso. I francesi che occuparono anche la Spagna resero forte l’alleanza tra Spagna e Portogallo, che si unificarono e il Regno Unito stesso, sotto il re Giorgio III, spronato dal figlio Giorgio IV ( che nel frattempo aveva sposato in segreto una cattolica irlandese, Maria Fitzherbert ) colse l’occasione per colpire su più fronti la storica nemica Francia.

Francesco II, ormai Imperatore d’Austria, fu costretto a cedere il Sacro Romano Impero solo 5 anni prima di tali episodi e decise quindi di approfittare della situazione per riprendersi ciò che era suo di diritto!
La guerra ebbe inizio su più fronti contro Napoleone, il nemico comune dell’Europa tutta e della cristianità!
Nel 1812 i britannici sperarono di poter liberare il papa approfittando dello scontro che vide l’imperatore impegnato sul fronte russo, ma Napoleone, intuendo i piani dei britannici, portò il papa a Parigi per impedirne la liberazione.

In questa situazione la campagna di Russia fù disastrosa per l’imperatore francese, lo zar Alessandro I non era intenzionato a cedere i propri domini a Napoleone. L’esercito francese si inginocchiò di fronte al terribile freddo inverno russo e si ritirò… A Napoleone, ormai circondato su più fronti, non è rimase molto da fare e così, messo alle strette decise di aggiungere un altro folle atto insieme a quelli già effettuati, un ultimo atto di forza…
Nel 1814 così avvenne l’esecuzione in pubblica piazza del papa Pio VII ancora suo prigioniero che poco prima di assaggiare la crudele e fredda lama della ghigliottina narrò di una profezia e tali furono le sue ultime parole.

“Oh popolo di Cristo, pecore smarrite del numeroso gregge di Dio, pregate perché presto il nuovo Messia verrà per salvare il suo popolo , come aveva promesso. Io non sono altro che un profeta che apre la strada a colui che sarà. Ecco, egli nascerà il giorno di Dicembre in cui la Stella Cometa tornerà a brillare nel cielo e indicherà la via a tutti coloro che si erano persi. Pentitevi e pregate! Miracoli stupefacenti avverranno per coloro che crederanno. La Salvezza eterna arriverà insieme alla condanna del fuoco dell’inferno!”

Annunciata la seconda venuta del Messia il cielo si oscurò e dalla sua figura si diffuse una luce divina. Quando la lama separò la testa del povero papa un potente terremoto sopraggiunse. L’evento fu significativo e molto sentito per tutti i fedeli e non, visto molti poi si convertirono. A questo punto tutto il mondo si scagliò contro Napoleone e ben presto fu sconfitto.

SITUAZIONE GEO-POLITICA DOPO NAPOLEONE
Dopo la morte del papa Pio VII e la sconfitta di Napoleone nel 1814 fu eletto un nuovo papa che prese il nome di Clemente X, la rievocazione al papa Clemente VII della Donazione di Costantino non è un caso considerato il Sacro Romano Impero restaurato che promise fedeltà al nuovo papa, stessa cosa fu fatta dall’impero di Spagna/Francia e Portogallo, riuniti ormai sotto un’unica corona, quella dei Borbone.
In Inghilterra salito al trono Giorgio IV ripudiò Carolina di Brunswick, consorte protestante costretto a sposare per volontà del padre , ritenendo non valido questo matrimonio in quanto bigamo (avendo sposato già Maria). Si convertì al cattolicesimo e giurò fedeltà al papa consegnando di nuovo a lui la corona di Capo della spiritualità (quindi il re inglese non è più capo Supremo della Chiesa d’Inghilterra).
A poco a poco tutti giurano fedeltà al nuovo papa.

wiki/cenni_storici.txt · Ultima modifica: 2018/09/27 10:13 da inquisitor